Studio Assistito

Progetto extrascolastico “Studio assistito” : Secondaria di primo grado

 

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Il passaggio dalla scuola primaria alla secondaria di primo grado segna un momento molto importante: si richiede una nuova modalità di approccio alle diverse discipline e, gradualmente, un’organizzazione e una pianificazione più efficienti del  proprio lavoro.

Per questo motivo l’Istituto Gesù-Maria intende offrire agli alunni della prima classe un servizio di studio assistito pomeridiano.

In un ambiente idoneo  e vigilato, gli alunni avranno l’occasione di  consolidare le proprie conoscenze e/o di chiedere chiarimenti.

OBIETTIVI

  • migliorare/conseguire il successo formativo degli studenti attraverso lo sviluppo di un metodo di studio più efficace

  • sviluppare una maggiore autonomia nell’organizzazione del lavoro scolastico

  • favorire un’esperienza di socializzazione

SVOLGIMENTO DELL’ ATTIVITÀ

I docenti curricolari, alternandosi nei pomeriggi,  avranno  il compito di favorire in aula un clima adatto alla concentrazione e allo studio individuale; se necessari e/o richiesti,  offriranno chiarimenti per lo svolgimento dei compiti sia del proprio ambito disciplinare sia di ambiti diversi dal proprio.

Lo studio assistito non si configura, in alcun modo, come momento di recupero di conoscenze o competenze né di un percorso di assistenza didattica personalizzata.

TEMPI

L’attività di “Studio Assistito” si svolgerà dal mese di Ottobre al mese di Aprile, nei pomeriggi di lunedì martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 14:30 alle ore 16:30, con la possibilità di  usufruire della mensa scolastica

PARTECIPAZIONE

Gli alunni iscritti dovranno dimostrare serietà di comportamento e impegno nello studio, dovranno arrivare sempre forniti del diario scolastico, con le indicazioni dei compiti da svolgere e dei materiali necessari allo svolgimento del lavoro.

Qualora il comportamento e l’impegno dovessero risultare inadeguati, sarà  contattata la famiglia e la scuola potrà decidere di sospendere la frequenza del ragazzo all’attività.

In questo caso, la quota di partecipazione sarà restituita in proporzione al periodo non usufruito, ma  solo se un altro alunno potrà inserirsi nel gruppo in sostituzione  dell’uscente, garantendo in tal modo il prosieguo del corso.

In caso contrario la quota pagata sarà interamente trattenuta.

Si trova tutta la presentazione con il modulo di iscrizione qui. 

Vai all'inizio della pagina